Tondo telefonia Nardo Garden2

Total-Durante-conad

Tecnomed-Arte-pizza

Cesare-Bruno metano

Briko

*FOTO* - Un arresto e una denuncia a Nardò. Nei guai il proprietario di un bar di Nardò

casa leveranoNARDO' - Due neritini nei guai per aver tentato di scassinare una “macchinetta cambiasoldi” in un casolare in agro di Leverano.

Due uomini di Nardò, un 34enne gestore di un bar e un giovane di 26 anni, sono stati fermati dagli agenti del locale commissariato mentre tentavano di aprire, armati di smerigliatrice, una attrezzatura elettronica che serve per cambiare le banconote in gettoni o moneta spicciola. Si tratta di una scambiasoldi che serve quanti intendano giocare con le slot machine o i video poker.

Nella foto a lato si può vedere l'ingresso della casa di campagna e, in terra, la macchinetta cambiasoldi scassinata ed aperta.

E' successo stamattina in una campagna nella zona di Leverano, dentro un casolare diroccato. I due hanno prelevato l'armadietto dal bar gestito dall'uomo che avrebbe convinto il più giovane a dargli una mano ad aprire la macchinetta in quanto, della stessa, avrebbe perso le chiavi.

Così, caricata in auto la strumentazione, sono partiti alla volta di un luogo isolato per poterla aprire con calma. Si sono messi al lavoro al fine di poter scardinare i lucchetti: la macchina aveva “lavorato” per diversi giorni e sicuramente, all'interno, c'era un bel po' di denaro. Ma i due non hanno calcolato che la polizia aveva messo loro gli occhi addosso. Quando gli agenti sono entrati, forse già da subito sulle loro tracce o insospettiti dall'auto ferma dietro il casolare, i due sono andati nel pallone.

Uno avrebbe tentato una fuga improbabile. I due sono stati accompagnati negli uffici del locale commissariato per rispondere di quanto stavano commettendo.

Nardò: Simula un furto presso il suo bar: la Polizia arresta in flagranza di reato il titolare e denuncia il complice.

Gli uomini del Commissariato di P.S. di Nardò, hanno arrestato GIURI Alessandro, 34 enne neretino e titolare del bar Rubix sito in via Rubichi, per il reato di furto aggravato in concorso con altra persona.

GIURI20AlessandroIntorno alle ore 10.30 odierne, a seguito di un servizio di Polizia Giudiziaria, gli Agenti intervenivano in Contrada Padula sita sulla S.P. Nardò-Leverano.

Qui sorprendevano due soggetti dei quali uno era intento a tagliare con una smerigliatrice una macchinetta cambia soldi solitamente ubicate presso bar e sale giochi, mentre l’altro si dava a precipitosa fuga ma veniva naturalmente inseguito e bloccato dopo qualche centinaio di metri.

Le immediate indagini hanno permesso di accertare che il GIURI, dopo aver asportato dal proprio bar la macchina cambia soldi di proprietà di una ditta di Galatina, l’aveva portata in quel luogo isolato per eseguire con tutta calma i lavori di apertura.

Per quest’ultimo lavoro aveva chiesto e ottenuto ausilio dal 26enne di Nardò D.A., prelevandolo in mattinata da casa e riferendogli che aveva subito un furto ma di avere trovato la macchinetta.

Questi, dopo aver già aperto il contenitore delle monete, si stava accingendo ad aprire anche quello delle banconote, il tutto per un totale di 1.139,00 Euro.

Nell’immediatezza si accertava che all’interno del bar Rubix era stata scassinata una macchinetta videogioco con l’asportazione della somma di Euro 1.300,00, però stranamente nessuno aveva denunciato il furto ne vi erano segni di scasso sulle porte e finestre del locale, né era entrato in funzione il sistema d’allarme.

Accertato che sia la macchinetta cambia soldi che il videogioco erano di proprietà di una ditta di Galatina, che denunciava presso questi uffici un danno di 10.000 Euro (comprensivo della distruzione delle macchinette), il GIURI veniva tratto in arresto per il reato di furto aggravato in concorso con il 26enne neretino D.A. che veniva denunciato a piede libero (assistito dall'avvocato Antonio Palumbo).

Il GIURI, difeso dall’Avv. Tommaso VALENTE, è stato condotto agli arresti domiciliari a disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Lecce Dott.ssa Roberta LICCI.

a

Cronaca

NARDO' - I fatti risalgono al 5 luglio scorso e precisamente alle ore 19,50 quando un agente...
NARDO' - Orario di lavoro aumentato di quattro ore: i dirigenti contestano la direttiva del...
Altre notizie inCronaca  

Politica

NARDO' - La difesa "d'ufficio" del bando sulla gestione dei servizi e delle attività all'interno del...
NARDO' - Anche Nardò ha finalmente la Consulta Comunale della Pesca quale organo tecnico...
NARDO' - Due consiglieri comunali invitano il sindaco a mettere in discussione i sontuosi premi...
Altre notizie inPolitica  

Sport

NARDO' - Abbiamo seguito i suoi progressi da lontano. Quest'anno lo avremo in casa. Il neritino...
NARDO' - L'A.C.D. Nardò, comunica che prende il via la campagna abbonamenti per la stagione...
NARDO' - Due colpi di mercato importanti per l'A.C.D.Nardò che, ieri, ha ufficializzato...
Altre notizie inSport  

Spettacolo-Cultura

NARDO' - Questa sera, ore 20 al Centro Sportivo "Bellolivo" (in via Avetrana) con il patrocinio...
NARDO' - I tempi stringono ed il 2 Agosto è ormai alle porte. La Cavalcata Storica e Fiera...
NARDO' - "Let's Party" nasce una sera di febbraio, quando tre ragazzi come tanti altri, stanchi...
Altre notizie inSpettacolo-Cultura  

Rubriche

NARDO' - Fatte le presentazioni tra due abitanti del Centro storico, ecco che - a diverse...
NARDO' - Un "eroe" dei nostri tempi ma sempre schivo e riservato. Aneddoti e ricordi ed anche un...
PDM - Con tutte le strade provinciali interessate. Pronto da scaricare e portare...

Area Riservata



Spar-carni

5b

6

Ciarfera

Officine-romano1

Pizzeria la torre

Tutto-per-auto

12

B&B a gallipoli

Medea Informatica

PortaDiMareWEBTV

On Line...

Abbiamo 414 visitatori e nessun utente online

Top